Crescere su Instagram nel 2021: 6 strategie che devi subito attuare

Cerchi informazioni su cosa bisogna dare in pasto all’algoritmo di Instagram per crescere nel 2021? No vasi di Pandora, no solita fuffa: sei nel posto giusto.

È capitato a tutti di imbattersi nei classici consigli preistorici del web, tipo: “Crea contenuti di valore che ti differenzino dagli altri. Mostrati unico, originale, fuori dagli schemi e farai successo”. Decisamente vero, non fa una piega, ma…. Lavoriamo nel web, scriviamo per vendere e ciò significa che la nostra prerogativa più grande sia la capacità persuasiva. Titoli importanti, promesse cariche di aspettative e giri di parole infiniti che promettono tanto e poi non dicono niente. Inversamente, può capitare che ci si imbatta in articoli come questo che stai leggendo ora, che ti facciano la solita promessa iniziale, ossia come crescere su Instagram nel 2021, e che alla fine la mantengano davvero. Non ci credi? Scommettiamo.

Un algoritmo lunatico

Instagram, come tutti sappiamo, è ancora oggi il social più gettonato per esprimere in toto la propria personalità, qualunque ne sia il fine o l’obiettivo. Celebrities, influencers, brand, aziende, organizzazioni varie: ci sono dentro tutti, senza esclusione di colpi. E qualunque giro altrove si faccia, alla ricerca di altri social su cui esplodere, indubbiamente si cede sempre al richiamo di Instagram per essere sedotti, ancora una volta, dal suo fascino avvincente. Ma, come il più grande degli amori che genera sgomento e passione, in un interminabile Odi et Amo, quel fascino aggraziante troppo spesso ci delude. Perché? Perché siamo soggetti ad un algoritmo un po’ pazzo che cambia spesso preferenze. Impieghiamo tutte le nostre risorse, tutto il nostro impegno, tutte le nostre conoscenze ed energie per creare quei tanto agognati contenuti di valore e alla fine non otteniamo i risultati sperati. Stargli dietro è davvero una fatica! Dunque, esiste un modo per capire cosa piace ad Instagram nel 2021? Esiste un metodo per capire quali contenuti premi in termini di visibilità? Assolutamente sì! Mettiti comodo, stiamo per spiegartelo.

La prima regola per crescere su Instagram nel 2021: sperimentare!

Il principio base su cui si fonda il social-foto più famoso di sempre è il principio di sperimentazione: se Instagram implementa nuove funzionalità, vuol dire che queste sono importanti per la piattaforma e i riflettori vi sono puntati sopra. Ciò porterà ad invogliarne l’utilizzo mentre queste, nel frattempo, sono soggette ad analisi e verifiche. Quasi certamente, aumenterà la portata organica attorno a queste nuove funzioni e saranno “premiati” gli utenti e i creators che si cimenteranno per primi a testarle. L’ultima tra tutte? I Reels. Fatta queste premessa, è giunto il momento di passare alla promessa ed entrare nel vivo dell’articolo, parlando di ciò che oggi funziona davvero su Instagram e assicura benefici in termini di visibilità e crescita. Scopriamolo in soli 6 punti.

  1. Conosci i Reels? Dovresti proprio cominciare ad usarli!

Abbiamo appena affermato quanto sia fondamentale che l’algoritmo di Instagram riconosca l’utilizzo delle nuove funzionalità implementate. I Reels sono stati introdotti da poco tempo e, nel momento in cui vogliamo davvero crescere sulla piattaforma, dobbiamo mostrarci in grado di usarli. Oggi Instagram ha una grossa inclinazione a promuovere e diffondere i Reels, tanto da aggiungere un tasto interamente dedicato nella barra delle funzioni. Questi sono video molto brevi, formati da multi-clip di 15 secondi che possono essere girati direttamente dall’app e modificati in post produzione con moltissimi effetti diversi. Esattamente come i video creati con Tik Tok. Ed è proprio in merito a Tik Tok che emerge l’altro motivo per il quale viene amplificata la diffusione dei Reels: abbattere la concorrenza. Introdurre questa nuova forma di contenuto significa, per Instagram, tentare di non far schizzare gli utenti fuori dall’app per migrare su Tik Tok. Dunque, se oggi pensi di concentrare seriamente i tuoi sforzi su qualcosa, sperimenta i Reels! Hai bisogno di idee? Puoi cominciare creando mini video che illustrino i 10 posti più belli che hai visitato; le tue 5 ricette preferite e così via. Liste e numeri su idee influenti, o che generino utilità, sono sempre le più seguite dagli utenti.

2. Salvare i contenuti degli altri is the new like

Se visualizzi costantemente i dati analitici relativi ai tuoi post, ti sarai certamente accorto che sono sempre più alti, negli ultimi tempi, i numeri dei “save”, ossia i salvataggi. Tra tutte le interazioni possibili in piattaforma, questa è quella che oggi sembra essere la più potente, anche più di like e commenti. Chi salva un determinato post tra i suoi preferiti mostra interesse a volerlo “conservare”, magari per consultarlo in seguito. Non è un dato che possono conoscere i follower, ma serve ai creators per capire quanto è utile e interessante ciò su cui stanno lavorando. Se non lo hai ancora fatto, scorri tra gli insights del tuo profilo e analizza i post con più save. Allora saprai cosa sta funzionando e ciò su cui dovrai puntare o migliorare!

3. Parola d’ordine: Carosello!

Ne avrai di certo sentito parlare, magari li stai già sperimentando. Ciò che è certo è che li vedi in ogni dove. Ma ora ti spiegheremo perché i Caroselli sono così importanti per farti crescere su Instagram nel 2021 e nel prossimo futuro. Dal momento che questi risultano portatori sani di intrattenimento e informazioni utili, realizzati con grafiche accattivanti che invogliano a scorrerli fino alla fine, si può affermare che una strategia basata sulla creazione di caroselli sarà sicuramente vincente. Se ti impegni nella creazione di contenuti interessanti, che fungano da piccole guide e accrescano le conoscenze degli utenti, questi saranno portati a salvarli per poterli consultare in ogni momento. La loro aspettativa è che ne porrai sempre più al loro servizio e ciò condurrà alla concreta possibilità che comincino a seguirti, diventando tuoi followers. Un semplice, fantastico, meccanismo. Non ti resta che provare!

4. Strategia multipiattaforma sempre vincente!

 Adottare una strategia che permetta di veicolare i tuoi contenuti su diverse piattaforme, interconnesse tra loro, è sempre un’ottima idea. Se ti impegni a condividere su più social ciò che produci, adottando naturalmente tutti gli strumenti e le best practice di ognuno di loro, è altamente probabile che gli utenti siano talmente coinvolti da seguirti nei tuoi diversi profili. Questo perché hanno interesse ad entrare più in profondità e non perdersi nulla di ciò che stai creando. Una tale strategia è mossa da alte percentuali di engagement, nonostante risulti un po’ faticosa da implementare. Ma il successo che ne consegue si concretizza anche nella possibilità che, se una delle piattaforme dovesse in futuro fallire, riusciresti sempre a contare sulla community creata sulle altre. L’essere presenti in modalità multi-channel non potrà che rafforzare la tua presenza in rete, dal momento che genera un fattore di esposizione mediatica decisamente più alto.

5. E se cominciassi da Tik Tok?

Ok, forse qui ti stiamo chiedendo troppo, ma elimina i pregiudizi e pensaci un minuto. Tik Tok è tra le ultime stelle nate nel mondo dei social ed è assolutamente comprovato che, essendo nella fase iniziale del suo ciclo di vita, assicuri una portata organica pazzesca. Ciò significa che, se sei un nuovo utente e condividi un video, è molto semplice che questo diventi virale generando un numero di views che credevi impensabile. Casi di questo tipo accadono ogni giorno. Questo perché la piattaforma non si basa ancora sulle interazioni, ma tende ad invogliare i creators a restarci dentro, premiandoli in termini di visualizzazioni e followers. Puntare sulla creazione di un pubblico importante su Tik Tok, collegando il profilo ad Instagram, permetterà di traghettarlo anche lì con una certa facilità. Ricorda che, chi è interessato a ciò che fai, sarà sempre propenso a seguirti anche altrove! Te la senti di provare?

6. Last, but not least: le ADS!

Sarebbe poco professionale se ti dicessimo che buona parte dei ritorni su Instagram non provenga oggi dalle promozioni. Puoi accorgerti con facilità, scorrendo tra le stories o nel feed, che sono sempre più frequenti i contenuti sponsorizzati. Dal momento che, come abbiamo già affermato sopra, la portata organica si focalizza principalmente sugli ultimi strumenti implementati, sempre più persone ricorrono alle inserzioni a pagamento per arrivare ad un pubblico sensibilmente maggiore e farsi spazio in un oceano infinito di contenuti. Ciò assicura una spinta importante che fortifica la possibilità di crescere su Instagram nel 2021, in maniera davvero rapida. Anche se hai a disposizione un budget estremamente ridotto puoi ottenere risultati notevoli. Dovresti davvero considerare le Ads nella tua strategia: bastano anche pochi euro!

Metti subito in pratica questi consigli e ottieni risultati!

Ok, è giunto il momento di tirare le somme. Se sei arrivato fin qui significa che la promessa iniziale l’abbiamo mantenuta sul serio, vincendo la scommessa. Adesso siamo noi a puntare su di te: scommettiamo che se implementi questi consigli nella tua strategia social, riuscirai davvero a crescere su Instagram nel 2021? Noi te lo assicuriamo, del resto facciamo questo lavoro da anni. Non ti resta che provare (ma poi torna a ringraziarci!).

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *